stampa
Dimensione testo

Treno pop, l'appello di Musumeci: "Tappa importante ma tempi più brevi per i progetti"

Il treno pop? Una tappa importante per i progetti di ammodernamento in Sicilia. Tuttavia Nello Musumeci, presente all'inaugurazione alla stazione di Palermo, ha colto l'occasione per lanciare un appello all'azienda Rfi.

"Contestiamo a Rfi la lentezza nella predisposizione dei progetti. Non basta prevedere un obiettivo nella programmazione se poi per raggiungerlo servono dai 15 ai 30 anni. Un’azienda grande, complessa e articolata come Rfi deve poter avere un occhio particolare per il Mezzogiorno in generale e per la Sicilia in particolare. Non sono compatibili i tempi dell’azienda con quelle delle esigenze dei siciliani".

E ancora, "in questo momento la Rete Ferroviaria Italiana ha oltre due miliardi di fondi programmati dalla Regione siciliana per ammodernare alcune tratte ferroviarie - ha aggiunto - alcuni cantieri sono già aperti, altri ancora non aprono perchè manca il progetto, a cominciare dalla tratta di Milo fra Palermo e Trapani".

Arriva la replica i Rfi: "La Sicilia e il Mezzogiorno sono al centro dei programmi di investimento di RFI. Ancora una volta Rete Ferroviaria Italiana conferma il suo impegno nell’Isola, che vale oltre 13 miliardi di euro, precisando anche – in relazione alle notizie diffuse dai media – che non sono i tempi di progettazione delle opere ad essere lunghi quanto piuttosto i tempi degli iter approvativi, previsti per Legge.

Ne è un esempio l’iter della tratta Giampilieri – Fiumefreddo, linea Messina - Catania, in attesa da più di otto mesi delle autorizzazioni che consentano al Commissario di chiudere la Conferenza dei Servizi e pubblicare il bando di gara per l’affidamento dei lavori.

Per quanto riguarda, nello specifico, la tratta Palermo - Trapani via Milo, il progetto è stato completato nei tempi previsti e ha ricevuto il parere del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. È ora in fase di avvio l’iter autorizzativo che coinvolge anche gli Enti territoriali e locali. Entro fine anno sarà completata, come previsto, anche la progettazione dei lotti restanti della linea Palermo – Catania".

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X