Borsellino, Don Ciotti: "Oggi un grido per chiedere la verità alle istituzioni"

"C'è chi ha manipolato le verità per fornire mezze verità. C'è un'approssimazione. In Italia l'80% dei familiari delle vittime di mafia possiede solo frammenti di giustizia". Lo ha detto Don Luigi Ciotti, presidente di Libera, a margine della cerimonia in via D'Amelio per il 27esimo anno della strage costata la vita a Paolo Borsellino e agli uomini della sua scorta.

"Quello che abbiano ascoltato qui oggi è un grido per chiedere allo Stato e a tutti noi di non mollare - continua Ciotti - È la meraviglia di Fiammetta e della famiglia Borsellino che ancora oggi si batte per conoscere la verità".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X