Tra ansie e aspettative, gli studenti palermitani alle prese con la prima prova della Maturità: video

Ansie, paure ma anche speranze e il sogno di uscire dalla classe soddisfatti del proprio elaborato. Sono le emozioni e le aspettative raccontate dagli studenti palermitani, intervistati prima di entrare in classe per affrontare la prima prova degli esami di maturità 2019.

Oggi è il primo giorno di esami e i ragazzi raccontano di essersi impegnati al massimo. "E' un passo importante perché verrà valutata la nostra maturità", dice uno studente. "Serve a dimostrare che siamo maturi e pronti a entrare nel mondo degli adulti".

"Sono ansioso. Non lo nego", dice qualche altro prima di entrare in classe.

Le interviste sono state realizzate all'esterno dell'Istituto tecnico industriale "Vittorio Emanuele III", prima dell'inizio degli esami.

Oggi è il giorno della prima prova di italiano. Fra le tracce lo scrittore siciliano Leonardo Sciascia. Il brano è da "Il giorno della civetta". E anche "Il porto sepolto", confluita nel 1942 nella raccolta L'allegria, di Giuseppe Ungaretti e "Istruzioni per l'uso del futuro" partendo da un testo dello storico dell'arte e saggista Tomaso Montanari. Ancora, il ciclista Gino Bartali e il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa ucciso in un attentato mafioso a Palermo nel 1982.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X