stampa
Dimensione testo

Ex Pip in protesta a Palermo: "Basta lungaggini, si proceda al passaggio in Resais"

Gli ex Pip in protesta davanti alla presidenza della Regione Sicilia a Palermo. L'eventuale riordino delle società partecipate mette a rischio il passaggio dei 2700 ex Pip in Resais, la società che raccoglie i lavoratori fuoriusciti dagli enti pararegionali.

Mimma Calabro, segretario generale di Fisascat Cisl, dichiara: "Pretendiamo l'applicazione dell'articolo 64 e tutte le norme, in perfetta vigenza, che prevedono il passaggio dei lavoratori ex Pip alla Resais. Basta con le lungaggini"

Interviste a Mimma Calabro (segretario generale di Fisascat Cisl), Mimmo Russo (Cisal) e Laura Di Martino (Cgil).

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X