stampa
Dimensione testo

Palermo, gli studenti accostano Salvini al Duce: insegnante sospesa. Il vicepreside: "Volevamo non si creasse questo clamore"

Polemiche a Palermo dopo la sospensione per due settimane di un’insegnante d’italiano, Rosa Maria Dell’Aria, docente nell’istituto industriale Vittorio Emanuele. La decisione è stata presa dall’ufficio scolastico provinciale perché non avrebbe vigilato sul lavoro dei suoi studenti 14enni che nella giornata della memoria avevano presentato una videoproiezione nella quale si accostava la promulgazione delle leggi razziali del 1938 al decreto sicurezza del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Il vicepreside Giuseppe Castrogiovanni è intervenuto sulla vicenda esprimendo solidarietà alla collega sottolineando che l'insegnante ha sempre dimostrato grande professionalità.

"Volevamo che la vicenda rimanesse riservata, troppo clamore non fa bene", ha detto.

"È scoppiata la notizia e siamo dispiaciuti", ha aggiunto. "Volevamo che non si creasse tutto questo clamore. I problemi del nostro Istituto andavano risolti tra noi".

Video di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X