stampa
Dimensione testo

Falsi incidenti e truffa alle assicurazioni, Ruperti: "Decisiva la collaborazione dei pentiti"

Sono 42 le persone fermate nell’ambito di due operazioni che hanno disarticolato una pericolosissima organizzazione criminale dedita alle frodi assicurative realizzate attraverso le mutilazioni di arti di vittime compiacenti. Sono stati scoperti numerosissimi episodi criminosi in frode alle compagnie assicurative.

Centinaia gli indagati.

Rodolfo Ruperti, capo della Squadra Mobile di Palermo.

Video di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X