stampa
Dimensione testo

La nuova Cupola palermitana, i boss intercettati: "Ha rifatto tutta la famiglia"

Tra i fermati ci sono due imprenditori in odor di mafia: Carmelo Cacocciola, 65 anni e Pietro Lo Sicco, 70 anni. Cacocciola intercettato dalla polizia dice a Lo Sicco: "Si, no questo lo so te l'ha detto pure lui ma... lui... con Calogero però... Calogero ha una voce più grossa".

Cacocciola parla di  Calogero Lo Piccolo, 47 anni, il figlio di Salvatore, all'ergastolo dal 2007. Cacocciola continua a parlare con Lo Sicco parlando della riorganizzazione della Cupola palermitana: "Giulio si! Giulio diventò...una mina, una bomba ad orologeria! Ma pure lui - risponde Lo Sicco -  Quello però è più scaltro - risponde Cacocciola - perché non si fa vedere. Si è rifatto di nuovo tutto... tutta la famiglia! Ha preso tutti... tutti componenti della famiglia e li ha rimessi al posto giusto! Tu a questi non li vedrai mai in mezzo alla strada, senza fare confusione!".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X