stampa
Dimensione testo

Palermo tra i rifiuti, Orlando: "Commissione di indagine su Rap, ai vertici reduci del fallimento Amia"

"La Rap non ha un'emergenza finanziaria. Quest'anno ha avuto 149 milioni di cassa a fronte dei 121 milioni del contratto. Gli altri sono arretrati. Un'ora e mezzo fa abbiamo  accreditato altri 9 milioni. Abbiamo messo in sicurezza la gestione pubblica della società", lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando, in un'intervista video a margine dell'inaugurazione del primo centro comunale di raccolta presso il quale sarà possibile la consegna di rifiuti riciclabili di tutte le tipologie. La struttura si trova in un terreno confiscato alla mafia in viale dei Picciotti 84.

In occasione dell'inaugurazione il sindaco ha tenuto una conferenza stampa sull'esito dell'incontro che si è tenuto stamani fra l'amministrazione comunale e i dirigenti della Rap.

"Ho fatto presente che non si tornerà ai tempi dell'ex Amia. Davanti a me avevo dirigenti della scorsa vergognosa gestione Amia, che avrebbe dovuto essere colpita per truffa e falso in bilancio. La mancata denuncia fatta dal mio predecessore ha impedito che si facesse il processo e che si accertassero le responsabilità. Ho disposto una commissione di indagine sul funzionamento della Rap, che potrà accertare disfunzioni e responsabilità. Oggi non c'è più l'alibi di emergenza finanziaria. Oggi si volta pagina".

Orlando ha annunciato anche "un intervento straordinario a Bonagia. Abbiamo previsto l'azione delle pale. Tanto più in un quartiere che ha il più basso tasso di evasione fiscale della Tari. Lo dobbiamo soprattutto ai cittadini in regola con le tasse".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X