"Senza stipendio da quasi due anni", a Palermo la protesta dei dipendenti dell'Ipab Palagonia

Una trentina di dipendenti dell'Ipab "Principe di Palagonia" di Palermo hanno organizzato un sit-in in corso Calatafimi: protestano perché non ricevono gli stipendi da 19 mesi.

L'istituto è in condizioni di grave sofferenza finanziaria per mancanza di introiti. Tra i debitori ci sarebbe anche il Comune che avrebbe accumulato un forte arretrato nel pagamento delle rette per l'assistenza degli anziani.

La vertenza, in corso da tempo, non ha impedito comunque che i lavoratori continuassero a prestare assistenza a una trentina di ospiti. Per riordinare i conti dell'Ipab l'assessorato regionale alla famiglia ha nominato nel tempo vari commissari che non sono riusciti però a risanare un bilancio fortemente deficitario.

I lavoratori, che chiedono il passaggio dell'Istituto al comune di Palermo, sottolineano tra le cause della crisi la scarsa valorizzazione del patrimonio immobiliare. Le proteste proseguiranno nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X