stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Gli studenti palermitani abbracciano i compagni di tutta Italia, la festa al porto: le immagini

Gli studenti palermitani abbracciano i compagni di tutta Italia, la festa al porto: le immagini

PALERMO. Centinaia di studenti di Palermo e delle altre città della Sicilia hanno accolto al porto di Palermo l’arrivo della Nave della legalità, partita ieri da Civitavecchia.

Oltre mille i colleghi a bordo provenienti da tutta Italia. Ad animare il molo palloncini tricolori, striscioni, cappellini colorati e le loro voci, all’unisono, contro la mafia.

«La mafia si trasforma - ha detto la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli dal palco allestito per una cerimonia di benvenuto - per questo serve la cultura e l’educazione alla legalità. Quest’anno più di 700 scuole hanno partecipato al concorso sulla legalità, più degli anni scorsi». All’inizio della cerimonia la ministra ha chiesto un minuto di silenzio per i ragazzi morti e feriti nell’attentato di Manchester. «Erano giovani ragazzi arrivati per sentire la musica, che unisce tutti, e una mano nascosta violenta li ha uccisi».

Presenti sul palco, tra gli altri, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, e il presidente del Senato, Pietro Grasso: «E' bello vedere l’Italia unita a Palermo, ci attende una giornata intensa ed emozionante», ha concluso quest’ultimo.

Immagini di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X