stampa
Dimensione testo

Di Stasio: per la mafia l'avvocato Fragalà era uno "sbirro" - Video

PALERMO. "Questa inchiesta ha confermato che Enzo Fragalà, pur non indossando la divisa dell'Arma, aveva interesse ad assicurare i criminali alla giustizia ed era mosso da un grande senso della legalità".

Lo ha detto il comandante provinciale dei carabinieri di Palermo Antonio Di Stasio spiegando il movente dell'omicidio del penalista Enzo Fragalà, ucciso dalla mafia per avere indotto alcuni suoi clienti ad avviare una collaborazione con gli investigatori.

"La mafia - ha aggiunto - lo considerava uno 'sbirro'. A Cosa nostra anche un patteggiamento sembra una collaborazione con la giustizia".

Immagini di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X