stampa
Dimensione testo

Palermo, lacrime per Alessandro Nasta
In piazza l'addio del popolo della notte

PALERMO. Il «popolo» della movida di Palermo ieri sera ha deciso di fermarsi per ricordare uno dei suoi migliori organizzatori, Alessandro Nasta, morto in un incidente stradale in via Bonanno. Qualche locale è rimasto chiuso e alcune serate sono state annullate. Dai social network è partita la proposta di ritrovarsi tutti a piazza Unità d'Italia. Un luogo simbolico, visto che era proprio lì che Nasta aveva iniziato la sua carriera. E così è stato, come è possibile vedere dal video.

E la risposta degli amici di una vita, la gente che conosceva Alessandro, che tante notti aveva passato con lui, è stata commovente. In trecento si sono riuniti a piazza Unità d'Italia per dare un simbolico, ultimo saluto al "re della movida", nonostante una pioggerellina e il clima non centro primaverile. Non c'è stata una fiaccolata ma una lanterna lasciata volare in cielo. Come dire: lassù adesso c'è una stella, una luce in più.

Immagini di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X