stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Confisca da 100 milioni, ecco i beni dell'impero di Pecora - Video

Confisca da 100 milioni, ecco i beni dell'impero di Pecora - Video

PALERMO. Un impero. E' quello lasciato in eredità da Francesco Pecora, imprenditore legato alle vicende di mafia, morto nel 2011. Nell'operazione della Dia si è proceduto a una confisca di beni di oltre 100 milioni di euro. Tra i beni confiscati: 168 immobili  tra appartamenti, ville, magazzini e terreni,  tre  società di capitale e tre  società di persone, rapporti bancari.

Francesco Pecora, sostiene la Dia, è stato un nome noto per la mafia palermitana. E' stato coimputato nei  “processi alla mafia” con personaggi di alto spessore criminale come Pippo Calò, Antonino Rotolo, Tommaso Spadaro e Giuseppe Ficarra. La figlia di Pecora, Caterina, è sposata con il latitante  Giovanni Motisi, figlio di Matteo Motisi, meglio noto come “Matteazzo”, già uomo d’onore della famiglia mafiosa di Pagliarelli.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X