Piazzale Ungheria a Palermo, limbo dimenticato - Video

I lavori per i portici spettano al Comune

PALERMO. Spiragli di luce che provano a farsi spazio in mezzo alle tante ombre che ancora restano. Siamo in via Mariano Stabile, in pieno centro. Esattamente in quel limbo che separa la via dal parcheggio di piazzale Ungheria. Uno spazio che per anni è stato terra di nessuno. Grazie alla battaglia dei residenti e dei tanti commercianti, che ancora oggi continua, negli ultimi giorni si sono visti i primi risultati in quell'area sotto i portici che per lungo tempo è stata «residenza» di otto clochard.
Negli ultimi mesi hanno pensato a ripulire gli stessi commercianti e residenti, fino a quando non si è arrivati a un limite di sopportazione, come ha raccontato ieri Marcello Traina che abita in zona: «È stato fatto un esposto ai carabinieri. Per noi che qui viviamo la condizione era diventata impossibile. Erano in otto, alcuni accompagnati da cani. Sotto i portici si trovava di tutto perché facevano bisogni e si trovavano negli angoli anche escrementi. Inoltre – continua Traina - avevamo paura soprattutto la sera perché spesso, quando erano ubriachi, litigavano tra di loro», continua Traina mentre mostra col suo smartphone le fotografie dei clochard che dormivano su materassi malconci appoggiati al muro degli uffici dell'Agenzia delle Entrate e del degrado che c'era fino a pochi giorni fa. Un degrado che spesso veniva ignorato da chi si trovava a pochi metri di distanza a fare shopping o a mangiare un gelato. «Adesso speriamo che ci siano più controlli da parte delle forze dell'ordine. Noi residenti – aggiunge Traina - ci siamo impegnati anche di tasca nostra per tenere pulito il più possibile quest'area. Ma non possiamo essere lasciati da soli». Ieri sul posto c'era il camper del Giornale di Sicilia.

Pubblichiamo in questa rubrica le risposte ai problemi che i lettori pongono attraverso gli sms inviati a Ditelo a Rgs. Precisiamo pure le date in cui verificheremo impegni e atti degli amministratori.

  • Poveri
    Cerca di sopravvivere con 270 euro al mese, ha 61 anni, rischia lo sfratto, ma ha ricevuto una proroga di un mese. Una famiglia le pagherà l’affitto per qualche mese in cambio di azioni di volontariato. Verificheremo il 12 novembre

 

  • Verde
    A Villa Giulia, dopo il sequestro per degrado, il Comune pensa a una squadra di addetti che si occuperà della pulizia ordinaria delle statue. Il protocollo d’intesa è stato redatto dagli uffici tecnici della «Città storica» ma deve essere presentato alla Soprintendenza per la firma. Verificheremo il 4 novembre

Ha riaperto la Città dei ragazzi, ma non sono ancora a pieno regime le attività ludiche. Il Comune ha voluto riaprire comunque per permettere almeno la fruizione dello spazio verde.  Verificheremo il 21 ottobre

 

Giardino inglese al buio. L'assessore Raimondo si impegna a far riparare l'impianto di illuminazione guasto da 10 anni, per tenere aperta la villa fino alle 19 anche in inverno. Verificheremo il 13 novembre

 

  • Scuola
    Arriva la videosorveglianza in 158 scuole della città. Già installata in 119 plessi. La conclusione dei lavori è prevista per inizio novembre.
    Verificheremo il 3 novembre

Cantieri aperti in 29 scuole della città. Alcuni si concluderanno tra pochi mesi, altri entro maggio.
Verificheremo il 25 novembre

 

  • Rifiuti
    Si rinnova il parco mezzi Rap: per la seconda decade di ottobre si attendono 10 nuovi compattatori.
    Verificheremo oggi

Il sindaco Leoluca Orlando annuncia azioni di contrasto al sistema organizzato fatto da chi si rivolge a privati per disfarsi di rifiuti di grossa taglia. Più controlli della polizia municipale.
Verificheremo il 20 ottobre

Sono già attive 13 nuove spazzatrici. Se ne aspettano altre 6 entro la fine di ottobre.
Verificheremo il 29 ottobre

 

  • Commercio
    Aumentano gli abusivi e le irregolarità all'interno dei mercatini, mentre tarda ad arrivare il regolamento unico che deve essere varato dal consiglio comunale.
    Verificheremo il 21 novembre

 

  • Movida
    Il sindaco è stato costretto a prorogare le vecchie disposizioni sino al 31 ottobre. Nonostante le indicazioni del Tar, il documento che dovrebbe regolamentare la vita notturna in città è fermo in aula.
    Verificheremo il 26 ottobre

 

  • Lavoro
    Bando per 7 mila posti nell'esercito. Già arruolati in 5.500. A dicembre le ultime assunzioni per capire anche quanti siciliani ci sono in tutto.
    Verificheremo il 16 dicembre.

 

  • Centro storico
    Al Capo bonificata la discarica in piazza Sant'Anna. E arriva anche la proposta di una ditta privata per realizzare un campo di bocce. Positivo l’incontro tra i residenti e la Soprintendenza per esaminare l'iniziativa.
    Verificheremo il 31 ottobre

E alcuni imprenditori e associazioni offrono al Comune un progetto di riqualificazione del mercato del Capo. Ma la burocrazia blocca gli interventi.
Verificheremo il 20 novembre

Piazzale Ungheria, i portici negati ai cittadini. Al Comune spetta la manutenzione di pilastri e solai.
Verificheremo il 24 novembre

 

  • Traffico
    L'assessore alla Mobilità Giusto Catania annuncia l'arrivo di nuovi arredi nelle isole pedonali, ad esempio 100 panchine, grazie a un investimento di 138 mila euro.
    Verificheremo il 24 ottobre

 

  • Illuminazione
    Nuovi impianti di illuminazione: tra settembre e ottobre lavori al via nel quadrilatero Sciuti-Paternò; entro novembre,a Villa Giulia, via Lincoln e stazione centrale.
    Verificheremo il 7 novembre

 

  • Trasporti
    Diciotto nuovi bus Amat sulle strade. L’assessore alla Mobilità, Giusto Catania, annuncia per settembre l’arrivo di altri 18 mezzi. L’aggiudicazione della gara a fine novembre.
    Verificheremo il 27 novembre

Ma nel parco mezzi Amat sono attesi altri 87 nuovi bus. Saranno acquistati con i fondi del Pon Metro, soldi che si attendono per ottobre.
Verificheremo il 27 ottobre.

 

Segnalate alla pagina Facebook di Ditelo a Rgs, su Twitter @diteloargs o via mail a ditelo@gds.it. Per scrivere al sito: web@gds.it.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X