stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Corse clandestine lungo l'autostrada Denunciati venti motociclisti

Corse clandestine lungo l'autostrada
Denunciati venti motociclisti

PALERMO. La polizia stradale ha scoperto un giro di corse clandestine di scooter di grossa cilindrata che si svolgevano nell'autostrada Palermo-Mazara del Vallo tra lo svincolo di Tommaso Natale e il distributore Eni utilizzato come fotofinish.

Le indagini sono partite da un incidente mortale che si è verificato a febbraio. Gli agenti dell'infortunistica avevano notato alcune anomalia e nel corso di verifiche e visualizzazioni delle immagini si è visto che in quel tratto di autostrada si svolgevano vere e proprie gare di corsa clandestine.

Nell'ultima gara che si è svolta ieri sono stati identificati in 50 tra partecipanti alla gara, scommettitori e organizzatori. Erano anche tre le gare in una sola serata. Dodici i partecipanti. Molti facevano uso di droga e per sfrecciare tra le auto e i mezzi che percorrevano l'autostrada Palermo Mazara del Vallo. Vinceva chi arrivava primo al distributore di benzina Eni.

Il 20 febbraio qualcosa è andato storto e uno dei partecipanti è morto. Con il grosso scooter è finito contro un'auto in sosta. Ieri la gara è stata bloccata dagli agenti della polizia stradale. Cinquanta le persone identificate, 20 sorprese a gareggiare, che sono state denunciate, 7 non avevano neppure conseguito la patente, 16 i veicoli sequestrati e 5 sprovvisti di assicurazione. Alla fine delle gare i motociclisti postavano su Facebook i video.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X