stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Il papà di Aldo: la sua testa presa per pallone, violenza inaudita - Vd

Il papà di Aldo: la sua testa presa per pallone, violenza inaudita - Vd

PALERMO. "Hanno colpito la testa di mio figlio come fosse un pallone, con una violenza inaudita. Ringrazio tutta questa gente che è qui con noi, con la mia famiglia. Se serve a salvare una vita, allora avremmo vinto, ma il dolore che ho non scomparirà mai".  Le parole del papà di Aldo Naro, il venticinquenne ucciso venerdi notte al Goa, durante la fiaccolata svoltasi a Palermo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X