stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Video Cinema Ustica set del film “U scrusciu du mari”, il backstage delle riprese all'ufficio postale

Ustica set del film “U scrusciu du mari”, il backstage delle riprese all'ufficio postale

Ciak, si gira a Ustica, nuova frontiera per il cinema d’autore. «Che emozione partecipare in prima persona alle riprese di “U scrusciu du mari” e vedere il nostro ufficio postale trasformarsi in un vero set”, racconta Vicky Pilitteri - responsabile della sede di Poste Italiane di largo Armeria - che ha amato l’isola sin da bambina al punto da sceglierla per viverci e lavorarci.

Ustica non è soltanto un set per lo spettacolo della natura. Di recente, infatti, la cittadina, il mare e anche la sede di Poste Italiane sono state protagoniste di alcune riprese per la realizzazione del film “U scrusciu du mari”, prodotto da Cinnamon con la regia di Riccardo Cannella, ambientato tra Ustica e Palermo e in uscita prossimamente. Del cast fa parte anche Manuela Ventura (nel video), all’opera anche nei luoghi più suggestivi dell’isola.

«Ero praticamente neonata, avevo venti giorni, la prima volta che sono arrivata ad Ustica - aggiunge Vicky Pilitteri - I miei genitori negli anni ‘70 si sono innamorati perdutamente del paesaggio, dell’atmosfera e della vita isolana e mi hanno portata qui che ero davvero piccolissima. L’isola deve essermi entrata nel sangue, le acque cristalline e i fondali che non hanno nulla da invidiare al Mar Rosso non si possono dimenticare».

Paradiso incontaminato, l’isola ogni anno attrae turisti, vacanzieri e appassionati di snorkeling e immersioni subacquee, incantati da una natura selvaggia, preservata grazie all’istituzione dell’Area Marina Protetta nel 1987. Tra posidonie, cernie e polpi sub professionisti e amanti del mare giungono ad Ustica da ogni parte d’Italia e del mondo.

La direttrice, che ha iniziato proprio a Ustica come operatrice di sportello, racconta di un vero e proprio appuntamento fisso, anno dopo anno, con alcuni professionisti dell’immersione italiani e stranieri. «Addirittura dalla provincia di Belluno provengono dei subacquei affezionatissimi ai fondali dell’isola, con i quali si è instaurato un rapporto di fiducia che dura ormai da parecchi anni e si rinnova stagione dopo stagione. Ci salutiamo ogni volta dandoci appuntamento all’anno successivo».

E adesso anche le riprese di un film. «Siamo stati orgogliosi – racconta Vicky – di ospitare la troupe di giovani cineasti siciliani, che ha scelto proprio l’ufficio postale per girare una scena. Abbiamo guardato con curiosità al loro splendido lavoro e abbiamo collaborato con grande piacere».

Frequentata anche da volti noti dello sport e dello spettacolo, tutti nell’isola ricordano con emozione la vacanza di alcuni giocatori della nazionale di calcio maschile. «Era proprio il 2006 – racconta la direttrice emozionata – l’anno della vittoria dell’Italia ai Mondiali. Cannavaro, Zambrotta e Ferrara erano ormeggiati con una barca proprio al porto di Ustica e conoscerli è stata un’occasione unica, una combinazione fortunata».

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X