stampa
Dimensione testo

Ecco Nicolas Haas: a Palermo per imparare e volare in Serie A

Debutto in campo per Nicolas Haas, nuovo centrocampista del Palermo, prelevato in prestito dall'Atalanta.

Il giovane ventiduenne è giunto martedì pomeriggio in ritiro e ora è a disposizione di Tedino per la parte conclusiva del ritiro: "Per me è un'occasione straordinaria essere qua, con questa grande società e questa grande squadra. Sono tutti molto gentili e molto aperti, parlano con me e sono chiaramente felice di essere qua. L'obiettivo è andare tutti insieme in Serie A, io vorrei fare la mia parte e aiutare la squadra, ma anche crescere e fare un buon campionato. Sono un centrocampista equilibrato, lavoro per la squadra e cerco sempre di aiutarla. Il mio idolo è Zidane, per la sua personalità e per la sua bravura, con la palla era fenomenale. Poi mi piacciono tantissimo Iniesta e Kroos".

Ha lasciato l'Atalanta su consiglio di due ex rosanero. In primis, l'allenatore Gasperini, che lo ha convinto a trovare maggiore spazio altrove: "Gasperini mi ha detto che questo è il momento per trovare una soluzione per me, per giocare e crescere. Questo è il primo obiettivo che l'Atalanta e Gasperini hanno su di me".

L'altra vecchia conoscenza del Palermo ad avergli dato consigli sulla sua nuova esperienza, invece, è Josip Ilicic: "Io e lui abbiamo parlato quando è venuto fuori l'interessamento del Palermo. Mi ha detto che la città è bellissima, che si vive bene e che in squadra avrei trovato buoni giocatori. Per me sarà un'esperienza speciale. Sono più un assistman che un goleador, questo è il mio ruolo. Più che andare in area per segnare, devo pensare a dare equilibrio quando siamo in attacco. Per un centrocampista è importante capire e dare equilibrio al gioco".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X