stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Video Calcio Il commercialista Sciacchitano: con azionarato popolare e moneta virtuale acquisteremo il Palermo

Il commercialista Sciacchitano: con azionarato popolare e moneta virtuale acquisteremo il Palermo

Zamparini ha detto più volte che sarebbe felice di cedere la società Palermo calcio ad un palermitano. Parte da ciò l'idea del noto commercialista Ninni Sciacchitano, che ha già messo in moto la macchina dell'azionariato popolare con un'intenzione ben precisa, rilevare il Palermo.

Si tratterebbe di un azionariato rivoluzionario, basato su moneta virtuale, una sorta di bitcoin con cui acquistare token mediante il web.

Più è alto il numero di token acquistati, maggiori sarebbero i diritti acquisiti nei confronti della società. Il tutto nella massima trasparenza, garantita da strumenti antiriciclaggio, come spiega.

Non è la prima volta che Ninni Sciacchitano prova a farsi avanti per comprare il club. Qualche mese fa mediò per un investitore straniero, ma dopo diversi incontri con Angelo Baiguera, ex executive manager del Palermo, l'affare non andò in porto.
Oggi il commercialista ci riprova.

Non ha ancora contattato Zamparini, ma ha già alle spalle molti estimatori dell'idea, tra cui ex collaboratori di viale del Fante di cui al momento Sciacchitano non vuole rivelare i nomi e altri imprenditori italiani ed esteri.

Ecco l'audio dell'intervista.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X