stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Video Calcio Jajalo scherza sul suo ruolo: "Più che un leader mi sento un traduttore" - Video

Jajalo scherza sul suo ruolo: "Più che un leader mi sento un traduttore" - Video

Al momento è titolare inamovibile del centrocampo rosanero. Mato Jajalo è uno dei punti fermi del nuovo Palermo. Il centrocampista verosimilmente resterà in rosanero e spera in una stagione molto più positiva di quella conclusa circa due mesi fa.

Jajalo, oggi in sala stampa a Bad, precisa che la zona mediana del Palermo è di buona qualità: “Se cerchiamo un regista, bene. Siamo pochi e serve qualche giocatore, ma non significa che siamo scarsi – dice Jajalo – senatore? Più che un leader mi sento un traduttore (ride, ndr). Anche io ho avuto in passato questi problemi girando l’Europa e sono contento di poter dare una mano ai ragazzi”.

Jajalo sottolinea il messaggio che per adesso fa girare il gruppo, unità: “Penso che la squadra sia più unita dopo l’anno passato, che è stato molto difficile. È stato un passo in più per unire il gruppo”.

Jajalo si conferma vicino al tecnico: “Nel ritiro si inizia la stagione, si parte da zero e si lavora con tranquillità, c’è tempo per lavorare e questa tranquillità e un punto di forza anche per l’allenatore. Dobbiamo fare meglio dell’anno scorso, ma ancora c’è tempo e non penso al campionato. Dobbiamo prepararci bene, c’è ancora qualche amichevole e dopo si vedrà”.

immagini di Roberto Chifari

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X