stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Dal Kurdistan alla Sicilia, le più incredibili maglie di calcio a Palermo - Foto

Dal Kurdistan alla Sicilia, le più incredibili maglie di calcio a Palermo - Foto

Sabato 27 e domenica 28 novembre, in occasione dell'ottavo appuntamento del tour itinerante del progetto socioculturale Calci: Comunità Resilienti, farà per la prima volta tappa in Sicilia, a Palermo,  la mostra all'insegna del rapporto tra calcio, identità dei popoli e resilienza comunitaria.

Il progetto è ideato da Francesco Zema, che ha speso dodici anni di lavoro e volontariato al servizio di comunità, giovani a rischio e persone con disabilità all’interno dei contesti vulnerabili e ad alta marginalità sociale in Italia, America latina e Asia.

Obiettivo dell’iniziativa è favorire un luogo d’incontro, condivisione e dialogo capace di far risaltare le storie di appartenenza identitaria e memoria collettiva attraverso il gioco del calcio. Si tratta di uno spazio espositivo e fruitivo itinerante, aperto alla partecipazione attiva e allo scambio con la collettività.

Protagoniste assolute della mostra sono le maglie da calcio provenienti da ogni parte del mondo, tutte accomunate da storie di resilienza e identità: da Macao a Montserrat, dal Kurdistan all'Isola di Man, fino all'affascinante storia del Club Deportivo Palestino e a tante altre, compresa la nuova Nazionale Siciliana di calcio.

Ospitata all'interno dell'ex Convento San Basilio di Palermo (Via San Basilio, 17), in collaborazione con Palestra Popolare Palermo, Sicilia Football Association e Si Resti Arrinesci, la mostra sarà accompagnata da una tavola rotonda domenica 28 novembre alle ore 17:30 con testimonianze all'insegna del connubio tra sport, impegno comunitario e riscatto sociale.

Tra gli ospiti della tavola rotonda moderata da Zema: il Presidente Mondiale della Confederation of Independent Football Associations (CONIFA) Per-Anders Blind; una delegazione della Sicilia Football Association, la Nazionale Siciliana che lunedì 29 verrà presentata ufficialmente alla Sala Gialla del Palazzo Reale di Palermo; Verdiana Mineo, istruttrice della Palestra Popolare e Medaglia d’Argento ai Mondiali di powerlifting 2021; i ragazzi di Si Resti Arrinesci; Luca Pingitore, fondatore dell’Associazione Viaggiatori Indipendenti - OTRA; ed altre realtà del panorama sportivo e civico palermitano.

Ad arricchire la scaletta, gli intermezzi di musica popolare siciliana eseguiti da Angelo Daddelli.

Ingresso libero (dalle 11 di sabato alle 19.30 di domenica).

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X