stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Palermo, la squadra di hockey su sedia a rotelle in posa per il 2015 - Foto

Palermo, la squadra di hockey su sedia a rotelle in posa per il 2015 - Foto

PALERMO. Dodici mesi in in compagnia dei Red Cobra alla scoperta dei luoghi più suggestivi e rappresentativi di Palermo. Il capoluogo siciliano si trasforma in un grande campo di hockey, e i giocatori della squadra rossa gialla lo conquistano.

Da gennaio a dicembre mazza in mano e pallina in centro campo, da piazza Verdi, di fronte al teatro Massimo, per poi passare in piazza Pretoria, sul lungomare della Cala, di fronte alla Cattedrale per poi finire allo Stadio Renzo Barbera.

E’ il nuovo calendario 2015 dei Red Cobra, la squadra di hockey su sedia a rotelle che da anni appassiona gli sportivi palermitani e scala la vetta più alta delle classifiche sportive, giungendo in serie A1.

I docidi scatti, curati da Antonio Ferrante, sono stati presentati questa mattina nella suggestiva Sale delle Carrozze di Villa Niscemi.

Roberto Pisano, presidente della squadra dice: “Siamo un associazione di volontariato, dopo un anno di pausa abbiamo realizzato nuovamente il nostro calendario, per fare compagnia  a chiunque voglia sostenerci”.

A presenziare all'evento Eliana Chiavetta, madrina della squadra e  l'onorevole Rita Borsellino, che ha sottolineato che : “ Facendo ognuno ciò che sa e può fare, si cambia. Questa dei Red Cobra è una lezione di vita”.

Mentre Ninu U' Ballerino, ha rappresentato i commercianti che hanno sostenuto l'iniziativa. In un momento difficile per lo sport dei diversamente abili, i Red Cobra, hanno voluto dimostrare quanto siano importanti le attività sportive per l'integrazione sociale.

Giovanni D'Aiuto, capitano della squadre e presidente della sezione di Palermo della UILDM ( unione italiana lotta alla distrofia muscolare), ha spiegato: “Abbiamo sempre sostenuto questo sport, che in Italia è presenta dal 1992, a Palermo dal 1996, siamo riusciti a raggiungere risutlati nazionali ed internazionali solo con le nostre forze, e quella di chi ci sostiene e del nostro pubblico. - Continua – a febbraio ricomincerà il campionato, speriamo che il palamangano ci potrà nuovamente ospitare, ma soprattutto speriamo che sarà agibile per il nostro pubblico".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X