stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Calciando in rete, un torneo fra i bambini di sei quartieri di Palermo

Calciando in rete, un torneo fra i bambini di sei quartieri di Palermo

Con la «final four» dei pulcini si è conclusa la diciottesima edizione di «Calciando in rete», il minitorneo di calcio popolare che ha coinvolto 12 squadre di sei quartieri di Palermo. Oltre 150 tra bambini e bambine, ragazzi e ragazze divisi in 8 squadre di esordienti (under 14) e 4 di pulcini (under 12) hanno dato vita al torneo giocato fra Albergheria, Brancaccio, Cep, Guadagna, Kalsa e Zen, organizzato da diverse associazioni che lavorano con i più piccoli, in collaborazione con il settore arbitrale del Centro sportivo italiano e con i «Campi del sole».

Il torneo è organizzato da un gruppo di 8 associazioni e centri aggregativi che svolgono attività sociali, ludiche, educative e sportive in diversi quartieri: San Giovanni Apostolo, Zen Insieme, San Giuseppe Cafasso, Centro Padre Nostro, Palermo Calcio popolare, Addiopizzo, Centro Arcobaleno 3P ed Emanuele Piazza).

«Anche quest'anno - spiegano Antonietta Fazio e Luigi Bordonaro del coordinamento di Calciando in Rete - abbiamo coinvolto centinaia di bambini e bambine, ragazzi e ragazze con le relative famiglie. Un'occasione per affermare il ruolo dello sport di base e popolare come strumento di socialità, di superamento della povertà educativa, di costruzione di rapporti sani fra i più giovani cittadini di Palermo. L'appuntamento è ora per il prossimo autunno quando prenderà il via la diciannovesima edizione di questo momento di sport di base, con l'impegno di coinvolgere altre associazioni, squadre e quartieri della città».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X