Petralia Soprana, Aida Satta Flores guest star al "Presepe d'Incanto" - Foto e video

 

PETRALIA SOPRANA. Aida Satta Flores al Presepe d’Incanto. Dalle ore 17 alle 22 di oggi la cantautrice presenterà, in esclusiva per il pubblico del Presepe d’Incanto di Petralia Soprana, un proprio pensiero sul Silenzio, sulla Natura, sulle Montagne, e una nuova canzone ancora inedita, contenuta in "Bellandare", il nuovo concept-album pubblicato dall’artista circa un mese fa. Per l’occasione Aida Satta Flores è accompagnata al pianoforte dall’artista madonita Alessandro Valenza.  Sarà una sorta di recital musicale che farà da contorno alla particolare installazione che attraverso audio, luci, video ed effetti 4D esalta la Natività e mira a focalizzare gli aspetti caratteristici di Petralia Soprana. Tra questi il silenzio che abbinato alla tranquillità di un paese di montagna e al gusto diventa fulcro della leva di sviluppo turistico che l’amministrazione comunale guidata da Pietro Macaluso sta mettendo in atto con l’entrata del paese tra i Borghi più belli d’Italia. L’istallazione, giunta all’ottava edizione, è stata realizzata dagli scenografi Santino Alleri e Pierluca Trapani con la direzione artistica di Leonardo Bruno. Tutto si svolgerà all’interno del settecentesco Palazzo Pottino che in ogni stanza accoglie un elemento essenziale di un percorso unico. Il visitatore inizia il suo viaggio verso il Presepe attraversando le mostre degli artisti locali, Ignazio Albanese e Enzo Rinaldi, di Agostino Messineo, quelle fotografiche di Damiano Macaluso  “Viaggio nel gusto” e di Guglielmo Francaviglia “Insomnia”. Nella stanza che precede la Natività, un’installazione di videomapping, attraverso la magia del suono e di immagini, prepara il visitatore al Presepe d’Incanto che riceverà in dono l’esibizione di Aida Satta Flores.

I visitatori del Presepe d’Incanto saranno i primi ad ascoltare alcune delle nuove canzoni contenute nell'album “Bellandare” al quale hanno preso parte meravigliosi e generosi amici artisti della Satta Flores: molti i siciliani, come Vincenzo Mancuso (Francesco De Gregori), Giancarlo Parisi (zampogne, strumenti etnici speciali....), Leo Gullotta (nelle vesti d'un antico "abbanniaturi"), Giuseppe Milici (l'armonica a bocca per eccellenza), fino agli strepitosi violoncelli di Giovanni Sollima.  Due gli autorevoli cantautori presenti tra le nuove canzoni di Aida: Edoardo De Angelis, suo primo produttore artistico, e un'inedito e straordinario Mimmo Locasciulli.

Per tutto il periodo natalizio è possibile visitare vari presepi artistici presso l’Oratorio Anime Purganti realizzato da Angelo La Placa, Santino Scelfo e Luciano Alaimo, nella Chiesa Madre quello di terracotta realizzato dagli alunni della Scuola Media con la direzione artistica della prof.ssa Maria La Placa, nella Parrocchia Santissima Trinità quello realizzato dai ragazzi dell’ACR e quello allestito nella Cappella di bivio Madonnuzza dai ragazzi della frazione.

http://youtu.be/0UWQMcjYMNo

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X