stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Palermo, Palazzo Asmundo riapre le porte: una notte tra arte e storia

Palermo, Palazzo Asmundo riapre le porte: una notte tra arte e storia

Una notte per ammirare il Museo Palazzo Asmundo. Sabato 19 settembre si potranno visitare le sue molteplici collezioni osservando, da una posizione privilegiata, la Cattedrale.

Alla fine della visita gli ospiti verranno accolti in giardino per l'aperitivo. Si tratta di uno spazio che si trova all’interno di Casa San Francesco, un ex convento seicentesco che oggi accoglie diverse attività di natura sociale (a pochi passi dal Palazzo nobiliare).

Dimora principesca, Palazzo Asmundo conserva superbi affreschi realizzati da Gioacchino Martorana nel 1764: in essi osserviamo magnifiche allegorie che inneggiano alla giustizia terrena e divina, celebrando, così, il ruolo di presidente di giustizia del committente Giuseppe Asmundo.

Un unico complesso artistico, considerato una delle testimonianze più eloquenti del mondo aristocratico dei secoli passati: con le poliedriche collezioni di ceramiche siciliane, i mattoni di censo, le porcellane napoletane e francesi, i vasi, i ventagli, i ricami, la copiosa documentazione cartografica e numismatica, le carrozze e le portantine, leggiamo i segni eccezionali della cultura, della tradizione e dell’ identità siciliana.

All’interno di Palazzo Asmundo sono presenti: oltre 200 pezzi di maioliche siciliane e napoletane e azulejos, porcellane napoletane e francesi, vasi, ventagli, ricami, documentazione cartografica e numismatica, carrozze e portantine.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X