In un libro la storia di Raimondo Lanza di Trabia: la figlia torna in Sicilia per la presentazione

di

Come in una fiaba, a volte le principesse ritornano nella dimora nella quale per anni hanno soggiornato tra il profumo del mare e i sapori della terra. Raimonda e la figlia Ottavia Casagrande nel castello che fu dei loro avi e che, da circa un ventennio, è stato acquistato da una famiglia di imprenditori turistici, hanno presentato un libro sulle avventure del padre Raimondo Lanza, personaggio estroverso e avventuroso, che durante la seconda guerra mondiale fu anche ufficiale dell'esercito italiano.

Nel dopoguerra per un breve ma intenso periodo fu presidente del Palermo in serie A. Erano i primi anni Cinquanta del secolo scorso. Le due distinte signore hanno così raccontato nelle memorie di "Quando si spense la notte", le gesta del padre, durante l'ultimo conflitto mondiale, al quale dopo la sua scomparsa, Domenico Modugno dedicò il celebre brano "Vecchio Frack".

E in una serata magica quasi fiabesca in compagnia di artisti, cittadini e alcuni parenti della dinastia dei Florio, la principessa Raimonda è stata insignita anche della benemerenza di cittadina onoraria dal sindaco Leonardo Ortolano. "Ritornare quì a Trabia è sempre un tuffo nel cuore - dice Raimonda Lanza- tra i ricordi dell'infanzia. Un ringraziamento va al generale Mario Piraino per il prezioso supporto, all'amministrazione comunale per l'onorificenza ricevuta e soprattutto alla famiglia Forello che ha fatto rinascere il castello riportandolo agli antichi splendori".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X