stampa
Dimensione testo

"Al Forestèr", al via la stagione teatrale a Villafrati - Foto

VILLAFRATI. Si inaugura stasera la serie di spettacoli contemporanei del Teatro Del Baglio, Istituzione del Comune di Villafrati con il primo dei quattro spettacoli in cartellone: AL FORESTÉR vita accidentale di un anarchico di Matteo Bacchini; da un’idea di Savino Paparella; di e con Savino Paparella; regia Savino Paparella; direzione tecnica Antonio Rocco Buccarello; collaborazione artistica Elisa Cuppini; disegno luci Emiliano Curà; progetto sonoro Dario Andreoli; registrazioni audio Massimiliano Sacchetti; voci Giancarlo Ilari, Carlos Gil Fernàndez, Simonetta Checchia, Antonio Rocco Buccarello, Marco Musso; produzione Teatro del Tempo, Parma (2014).

Al forestér è Antonio Cieri: soldato di leva, ferroviere, anarchico, antifascista, morto su una collina spagnola in un giorno di aprile. Al forestér è un attore solo che è tante voci diverse. Al forestér è un’idea di libertà. Al forestér è la storia di come un ragazzo diventa un uomo. E di come un uomo diventa un uomo libero. Questa storia di Cieri è accidentale e piena di immaginazione: i fatti che lo hanno visto protagonista si fermano un momento prima di diventare retorica, sguardi di ferro all’orizzonte, e lasciano il posto alla storia personale di Cieri, una storia che nessuno conosce (perché di Antonio Cieri sono rimaste pochissime notizie) e che è stata immaginata dal punto di vista di un uomo che pensava poesie, che pensava poesie in abruzzese e combatteva sempre dalla parte sbagliata. Forestiero dappertutto, a casa in ogni
luogo.

Il Teatro del Baglio è un teatro di 200 posti, sito in cima al corso San Marco nel centro storico di Villafrati, a 30 km dalla città di Palermo. Lo spazio è stato ricavato dall’antico granaio dello splendido Palazzo Filangeri, di recente ristrutturazione e ora sede della biblioteca comunale. Il teatro, ristrutturato negli anni ‘80 e ‘90, è stato inizialmente destinato ad auditorium e poi a
partire dal 2003, con il completamento dei lavori relativi alla scena e all’impianto antincendio, è diventato un’Istituzione del Comune, con un proprio statuto e un C.d.a. nominato ogni cinque anni dall’amministrazione comunale vigente.

Da 10 anni il Teatro del Baglio ha all’attivo un Laboratorio Teatrale Permanente, che offre la possibilità a una classe di giovani allievi (17-20) di acquisire competenze artistiche e di sperimentare percorsi di crescita individuale e di gruppo. Quest’anno l’offerta formativa è in ampliamento interdisciplinare e sulle fasce d’età, con un laboratorio per bambini (8-14) e un
laboratorio di canto. Inoltre il Teatro è aperto alle iniziative e alle istanze del territorio, in collaborazione con Enti, Fondazioni e Associazioni Culturali.

Il costo del biglietto intero è di 7 euro, il ridotto 5 euro. L'abbonamento ai 4 spettacoli costa in totale 20 euro, il ridotto 15 euro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X