A Piana degli Albanesi un presepe realizzato dai migranti - Foto

PIANA DEGLI ALBANESI. Natale nel segno dell'accoglienza a Piana degli Albanesi, dove tutti i centri di accoglienza stanno organizzando iniziative di carattere sociale e integrativo con la collaborazione dei cittadini e il comune di Piana, in particolare i ragazzi ospiti dello Sprar, il centro per richiedenti asilo gestito dalla Fondazione San Demetrio Onlus, saranno protagonisti di diverse iniziative.

E' stato inaugurato ieri, all’interno del presepe vivente della cittadina in provincia di Palermo, del “Presepe dell’accoglienza” realizzato dai ragazzi. Un percorso all’interno del centro più antico di Piana, il quartiere Sheshi uno dei primi insediamenti degli Arbreshe con le case scavate direttamente nella roccia. All’interno del percorso sarà possibile visitare le antiche botteghe artigiane specializzate nella produzione di ricami e nella lavorazione dell’oro e rivivere le atmosfere di un antico mercato. Sarà possibile visitare il presepe oggi e poi dal 26 al 28 dicembre dalle 18 alle 22.

Oggi inoltre sarà possibile assistere, con inizio alle 21, allo spettacolo messo in scena dai ragazzi dello Sprar dal titolo “Cinque amici, uno stregone e un vecchietto”. Appuntamento al salone arcivescovile di Piana degli Albanesi alle 21.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X