stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Palermo, tre condannati per mafia ed estorsioni a Santa Maria di Gesù

Palermo, tre condannati per mafia ed estorsioni a Santa Maria di Gesù

Diventano definitive le condanne per tre imputati dell’inchiesta «Falco» su mafia ed estorsioni nel mandamento di Santa Maria di Gesù. La Cassazione ha confermato la sentenza della prima sezione della Corte d’appello, emessa il 25 giugno 2021, respingendo i ricorsi di Cosimo Vernengo, Giuseppe Urso e Giuseppe Confalone, che in appello erano stati condannati rispettivamente a 14, 19 e 2 anni e 8 mesi. I tre dovranno anche pagare le spese legali alle parti civili, tra le quali il centro Pio La Torre, Sos impresa, Confcommercio e Confesercenti, associazione Caponnetto. L’operazione Falco dei carabinieri del Ros e del comando provinciale, coordinata dalla Dda, era scattata a novembre del 2017 e si era concentrata sui nuovi assetti nel mandamento.

Un servizio sul Giornale di Sicilia oggi in edicola

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X