stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Mafia a Palermo, dopo quasi 11 anni tre imputati assolti definitivamente

Mafia a Palermo, dopo quasi 11 anni tre imputati assolti definitivamente

Accusati di aver fatto parte della famiglia mafiosa di Palermo Centro, ieri sono stati assolti definitivamente dalla Corte di Cassazione Agostino Catalano (difeso dall'avvocato Rosanna Vella), Maurizio Pecoraro (difeso dagli avvocati Raffaele Bonsignore e Angelo Formuso) e Nunzio La Torre (difeso dall'avvocato Antonio Turrisi). 

Al termine di una vicenda giudiziaria andata avanti per quasi 11 anni, i giudici della suprema corte hanno rigettato il ricorso del sostituto procuratore generale Rita Fulantelli dopo le arringhe difensive degli avvocati Vella e Bonsignore.

I tre imputati erano stati arrestati a Palermo nel corso dell'operazione “Pedro” del 2011. La prima sentenza risale al 2014 con l'assoluzione in primo grado a cui fece seguito la scarcerazione. Due anni dopo però arrivò la condanna in appello con pene di 12 e 13 anni e dunque finirono in carcere. Altra tappa a marzo del 2018, quando la Cassazione decise per l'annullamento con rinvio che lo scorso anno portò all'assoluzione dei tre nel secondo processo di appello. Ieri la Suprema Corte ha messo fine alla vicenda giudiziaria respingendo il ricorso della procura generale contro l’assoluzione.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X