stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Attestato di benemerenza per il reggimento «Carabinieri Sicilia»

Attestato di benemerenza per il reggimento «Carabinieri Sicilia»

I 102 anni dalla costituzione del dodicesimo reggimento carabinieri Sicilia, risalente al 2 maggio 1920, celebrati con un attestato di benemerenza e con il ricordo della lunga schiera di carabinieri ausiliari che si sono avvicendati nel tempo per servire l’Arma. A Palermo cerimonia in piazza d’Armi, intitolata al carabiniere ausiliario Stefano Di Bonaventura, alla presenza del comandante del reggimento, il colonnello Giampaolo Zanchi, e dell’ispettore regionale per la Sicilia dell’Associazione nazionale carabinieri, Ignazio Buzzi, culminata con l’attestato di benemerenza concesso dal presidente nazionale dell’Associazione nazionale carabinieri, il generale di Corpo d’Armata Libero Lo Sardo. Presenti 120 ex allievi carabinieri ausiliari giunti da tutta Italia con i familiari. È stato inoltre celebrato il quarantacinquesimo anniversario della Compagnia allievi carabinieri ausiliari del 1° Contingente 1977. Per l’evento anche l’esibizione musicale della fanfara del reggimento e, per i partecipanti, la visita alla mostra statica di mezzi in dotazione al reparto e alla Sala della Memoria del Comando Legione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X