stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Nuove pedonalizzazioni a Palermo, stop alle polemiche: le foto dell'installazione dei cartelli

Nuove pedonalizzazioni a Palermo, stop alle polemiche: le foto dell'installazione dei cartelli

A Palermo si dà il via alle nuove pedonalizzazioni. Dopo la polemica sollevata a Palazzo delle Aquile dal consigliere di Sinistra Comune, Fausto Melluso, i primi cartelli fanno la loro comparsa nel centro storico cittadino.

"La gran parte delle Piazze già oggetto di ordinanza di pedonalizzazione non sono ancora state effettivamente interdette alle auto - aveva detto Melluso -, non essendo ancora stata installata la cartellonistica necessaria. Dal 27 luglio, data dell’ultima ordinanza, niente sembra essersi mosso. Questa situazione surreale deve avere termine perchè ha già procurato un ampio danno agli operatori economici che non hanno potuto salvaguardare i propri affari e ai cittadini, privati di spazi urbani. Mi chiedo poi con questi tempi come sia anche solo ipotizzabile istituire nuove isole pedonali straordinarie legate all’emergenza Covid - ha proseguito -. Più isole pedonali significa 'movidà più diffusa nel territorio e, quindi, meno assembramenti. Ma non basta dirsi d’accordo sui principi: alla nostra città servono decisioni efficaci e cura dei processi, per non continuare a deludere le aspettative di operatori economici e cittadini. Ho inviato una richiesta urgente di chiarimento e sollecito al presidente di Amat, Michele Cimino, sulle ragioni del ritardo nell’apposizione della cartellonistica"

Con la collocazione della segnaletica da parte del personale di Amat diventano attive le nuove aree pedonali realizzate in funzione dell'occupazione del suolo pubblico da parte di esercenti attività di ristorazione e turistiche. Era stato il sindaco Orlando, su proposta degli assessori Catania e Piampiano, a firmare una apposita ordinanza in via sperimentale che interessa la chiusura stradale di tredici tra vie e piazze cittadine fino al prossimo 31 ottobre,

Oggi, la segnaletica è stata posizionata in Vicolo San Carlo, vicolo Lanza  e Via San Martino, mentre domani toccherà piazza Sant'Onofrio, via degli Schioppettieri e zone limitrofe. L'intero cronoprogramma della collocazione della segnaletica verrà completato entro la settimana.

La pedonalizzazione interessa via del Bastione (intero tratto stradale), piazza Niscemi (intera sede stradale), vicolo San Carlo (intero tratto stradale), via Seminario Italo Albanese (intero tratto stradale), via Schioppettieri (tratto stradale compreso tra via Genova e via Vittorio Emanuele), piazza Santa Chiara (intera sede stradale), piazzetta e via Sette Fate (intera sede stradale), via Pantelleria (intero tratto stradale), piazza Monte di Pietà (intera sede stradale), via Napoli (tratto stradale compreso tra via Maqueda e via Antonio Borzì), via Sammartino (porzione finale del tratto stradale successivo alla via Costantino Nigra), piazza Marina a Sferracavallo (intera sede stradale), piazza Sant'onofrio (porzioni della sede stradale, poste al centro della piazza e prospicienti le varie attività commerciali presenti sui luoghi).
La delibera firmata da Orlando segue quella adottata dalla Giunta lo scorso maggio e volta a snellire le procedure burocratiche e favorire l'utilizzo degli spazi esterni ai locali pubblici per il rispetto delle norme sul distanziamento sociale. A seguito della delibera, infatti, già 91 esercenti hanno potuto ampliare l'occupazione di suolo pubblico, in quanto ubicati in aree già pedonali e, ora, altri 50 circa potranno usufruire di spazi esterni nelle nuove aree individuate.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X