stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Palermo, fiumi di droga al Borgo Vecchio: chieste 18 condanne, chi sono gli imputati

Palermo, fiumi di droga al Borgo Vecchio: chieste 18 condanne, chi sono gli imputati

Quasi tre secoli di carcere chiesti dalla procura di Palermo per 18 imputati: l’accusa è traffico di droga al Borgo Vecchio. Pene esemplari, quelle proposte dalle pm Giorgia Spiri e Amelia Luise, del pool coordinato dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, anche perché gli imputati sono accusati di avere agito sotto l'egida della mafia. Come scrive Riccardo Arena sul Giornale di Sicilia in edicola, si va da un minimo di 8 anni a quello che, per questi reati, è il massimo della pena, con lo sconto previsto per il rito abbreviato; 24 anni anziché 30.

TUTTE LE RICHIESTE (le foto nella gallery). Chiesti 24 anni ciascuno per Maurizio Fecarotta, Giovanni e Marco Trapani; 20 a testa per Francesco Madonia, Davide Melignano, Antonio Miceli, Giuseppa Tantillo; 18 anni e 8 mesi ciascuno per Domenica Ragusa e Sebastiana Miceli, detta Paola, 12 anni per Domenico Lo Negro, Giuseppe Mangano, Giovanni Greco, 10 per  Luigi Miceli, 8 anni per Guido e Lucio Benfante, Giovanni Tarallo e Gabriele Guardabasso, 6 anni e 8 mesi per Giovanni Tantillo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X