stampa
Dimensione testo

Rifiuti a Palermo, discariche a cielo aperto dal centro alle periferie

Divani, specchi, tavoli in legno gettati direttamente nei cassonetti e lastre di eternit. C'è davvero di tutto per le strade del Villaggio Santa Rosalia. Rifiuti di ogni tipo sono stati rinvenuti in via Latteri, via Ughetti, via San Michele Arcangelo, via Gustavo Roccella e anche in via Cappuccini.

Non sono solo le immagini a parlare, ma anche i numeri, che danno un'idea dello stato di emergenza della città: in strada ci sarebbero 10 mila tonnellate di spazzatura, l'equivalente di quella prodotta in 10 giorni.

La Rap ha comunicato di essere a lavoro per ripulire ogni angolo della città entro il Festino di Santa Rosalia, così come annunciato in un articolo di ieri dall'assessore Giusto Catania. Per far sì che i buoni propositi divengano realtà, verranno prese in affitto altre pale meccaniche, dando il via libera al personale per lo straordinario.

Intanto all'Albergheria un gruppo di cittadini si rimbocca le maniche per ripulire il quartiere, così come a Falsomiele dove i residenti scendono in campo per sgomberare un'area di via Pellicano, invasa dai rifiuti.

 

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X