stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Palermo, allagamenti e detriti dopo il maltempo: ecco i danni alle case vicine al fiume Oreto

Palermo, allagamenti e detriti dopo il maltempo: ecco i danni alle case vicine al fiume Oreto

di

Quattro famiglie residenti in case nella zona del fiume Oreto, a Palermo, protestano per i danni del maltempo, subiti a causa dell'esondazione del fiume dello scorso 3 novembre. Il fango e l'acqua sono entrati nelle case e anche le auto sono rimaste danneggiate gravemente. I residenti lamentano una mancanza di pulizia negli argini del fiume.

"Al centro del fiume Oreto ci sono detriti e spazzature, che se fossero stati rimossi il fiume sarebbe potuto scorrere in modo regolare senza esondare. Noi chiederemo i danni al Comune perché le nostre case e le nostre auto sono state gravemente danneggiate. Non ci possono dire che l'ondata di maltempo e le piogge di quel giorno sono state straordinarie e che non si sarebbe potuto far nulla per prevenire i danni. Non ci possono dire che le nostre abitazioni sono abusive perché non è vero", spiega Ilenia Ventura.

"Abbiamo mandato una Pec con tutto il materiale foto e video della situazione. Il sindaco ha recentemente dichiarato che utilizzerà i detenuti per la pulizia degli argini il prossimo febbraio. Noi siamo veramente allarmati perché temiamo che possa scapparci il morto".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X