stampa
Dimensione testo

Tempo libero

Home Cultura Tempo libero Palermo, prodotti biologici per regali solidali a Villa Filippina: un aiuto a chi ha disturbi psichici
CLUB ITACA

Palermo, prodotti biologici per regali solidali a Villa Filippina: un aiuto a chi ha disturbi psichici

solidarietà, Palermo, Tempo libero
Villa Filippina

«Seminiamo Bellezza - Restituiamo Valore» è il progetto che sarà presente al mercato di Villa Filippina sabato 10 dicembre dalle 8.30 alle 13.30. Sarà l'occasione giusta per comporre la «Sporta delle Meraviglie» con prodotti biologici d'eccellenza per regali di Natale solidali, per la salvaguardia dell'ambiente e a favore dell’inclusione di persone svantaggiate.

Il progetto, finanziato da Unicredit nell'ambito del bando «Road to social change» del 2021, ha coinvolto i soci del Club Itaca Palermo, centro di riabilitazione non sanitario per persone con una storia di disturbo psichico, fondato dall'associazione di volontariato Progetto Itaca Palermo Odv.

Il club conta circa 40 soci (utenti) attivi che frequentano e 15 sono stati coinvolti nel progetto, in collaborazione con la cooperativa Ciauli, volto al supporto di piccoli produttori etici da un lato e all'inserimento socio-lavorativo di persone con fragilità psichica.

I soci coinvolti hanno frequentato due percorsi formativi: uno relativo al consumo critico e alla preparazione di pietanze con prodotti bio e stagionali, l'altro sulla commercializzazione di prodotti biologici per la creazione di una rete virtuosa di produttori che hanno scelto di andare contro le logiche della grande distribuzione, nel rispetto delle terra.
L'associazione Progetto Itaca è nata nel 2011 e si occupa di salute mentale. Persegue, attraverso la formazione e l’impegno quotidiano dei volontari, l’obiettivo di attivare iniziative e progetti di informazione, prevenzione, supporto e riabilitazione rivolti a persone affette da disturbi della Salute Mentale, ma anche di sostegno attivo alle loro famiglie.

Nel 2013 ha aperto il Club Itaca Palermo, un centro diurno non sanitario, dove le persone con disturbi psichici possono sviluppare le proprie capacità, qualità ed interessi, acquisire fiducia in se stessi e negli altri e una maggiore indipendenza ed autonomia sociale e lavorativa.

Il progetto è al termine del suo percorso cominciato a gennaio 2022 ed è giunto ad ottenere importanti risultati. Sono nati due gruppi d'acquisto e relativi punti di ritiro cittadini, uno a Ballarò, presso il Giardino di Handala, e l’altro a Villa Adriana. È nato un sito di e-commerce (www.seminiamobellezza.it) e tre soci del club hanno cominciato un tirocinio lavorativo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X