stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport A Mondello via al mondiale di windsurf: pronostici rispettati, l'amarezza di Casagrande
LE GARE

A Mondello via al mondiale di windsurf: pronostici rispettati, l'amarezza di Casagrande

Con le prime prove di oggi pomeriggio sostenute da venti di levante ha preso il via a Mondello il campionato del mondo della classe windsurfer, organizzato dal circolo Albaria nel 40° anniversario della fondazione.

In acqua 350 concorrenti di 25 nazioni. Tre le regate portate a termine nelle categorie medio-pesanti e pesanti.
Due prove invece per i leggeri e i medio leggeri, per gli under 19 e per le donne. Pronostici rispettati in tutte le categorie.

Tra i leggeri in testa si trova Marco Casagrande, tra i medio-leggeri, Nicola Campus, tra i medio-pesanti Alessandro Alberti e tra i pesanti, Riccardo Giordano. La marsalese Lauria Linares comanda la classifica femminile e il giovanissimo Blasco Aronica è in testa agli under 15.
Amareggiato a fine gara l’atleta palermitano Casagrande: dopo aver vinto le prime due prove tra i leggeri, si è visto privare del terzo successo a soli 30 metri dall’arrivo, quando la giuria ha annullato la prova per il calare del vento.
«Avere tre vittorie in tasca mi avrebbe dato più fiducia e sicurezza per il prosieguo del campionato. Ma me ne farò una ragione. Australiani e francesi si presentano come i concorrenti più temibili», le parole a fine gara del surfista di casa.
Domani alle 10,30, vento permettendo, in calendario altre tre prove della course-race e possibilmente anche le regate di slalom.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X