stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Telimar Palermo sfida l'Iren Quinto a Genova per il quarto turno di A1
PALLANUOTO

Il Telimar Palermo sfida l'Iren Quinto a Genova per il quarto turno di A1

Sulla scia dell’entusiasmo dopo la meritata vittoria di Zagabria contro l’Havk Mladost nell’andata dei quarti di finale di Len Euro Cup, il Telimar Palermo alle Piscine di Albaro, a Genova, sfiderà l’Iren Quinto nella gara valida per la quarta giornata del Campionato di Pallanuoto di Serie A1. Fischio d’inizio alle ore 15 di oggi, sabato 30 ottobre, agli ordini degli arbitri Paoletti e Guarracino. La partita verrà trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube della squadra ligure. Dopo il passaggio alla Final Eight di Coppa Italia, due passi falsi in avvio di stagione, contro Trieste e Anzio, per l’Iren Genova Quinto, che ha centrato la prima vittoria in Campionato la settimana scorsa in casa della Roma Nuoto.

L'allenatore del Telimar: "Massima concentrazione"

«È una squadra che si è rinforzata rispetto all'anno scorso – analizza l’allenatore del TeLiMar, Marco Gu Baldineti -, inserendo tre giocatori di grande esperienza come Nicolò Figari, dal Recco, Roberto Ravina e Alessandro Di Somma, dal Metanopoli. Per il resto ha mantenuto lo stesso organico, che era già di spessore. Il risultato – dice il tecnico – è che il Quinto ad oggi è una squadra temibile, difficile da incontrare, soprattutto qui a Genova, con il favore del loro caldo pubblico. Dovremo, dunque, essere concentrati al massimo per tutta la partita». Ed ecco che la capacità di ricaricare le batterie in poco tempo per il Club dell’Addaura è di fondamentale importanza: «Le difficoltà di queste trasferte infinite – dice Baldineti - sono proprio legate a queste partite così ravvicinate. Non c'è mai il momento di staccare un attimo, non c'è mai il momento di potersi neanche allenare. Ieri abbiamo - così come hanno fatto solo le altre squadre impegnate nelle Coppe europee - viaggiato tutto il giorno, arrivando solo in serata qui a Genova. La nostra bravura deve essere quella di recuperare, proiettandoci direttamente al match di domani». Dalla sua, il TeLiMar arriva a questo appuntamento dopo la vittoria conquistata in trasferta mercoledì contro la blasonata Mladost. Un nuovo punto da cui ripartire per il Club palermitano, che passo dopo passo sta scrivendo la storia della pallanuoto cittadina: «Abbiamo fatto una buona gara, attenti anche da un punto di vista difensivo – sottolinea Baldineti - e quindi, secondo me, stiamo pian piano tornando ai nostri standard e ai nostri obiettivi iniziali. Chiaramente, ci vuole tempo per assimilare tutto, continuando a migliorarci, però non c’è dubbio che la partita di Zagabria abbia dato delle buone indicazioni sotto questo punto di vista».

Il presidente Giliberti: "Sarà una battaglia durissima"

Marcello Giliberti, presidente del TeLiMar: «Abbiamo questo ultimo impegno importate, il terzo, nel giro di soli sette giorni. Nei primi due abbiamo fatto molto bene. Sino a mercoledì sera siamo stati concentratissimi sullo scontro diretto di Coppa, che valeva sostanzialmente buona parte del passaggio del turno. Da giovedì mattina abbiamo la testa soltanto orientata verso questa difficile partita contro il forte Quinto, quest’anno riorganizzato con in panchina il bravo Jonathan Del Galdo ed in acqua giocatori di primissima fascia. Sarà una battaglia durissima fra due squadre che sono certamente fra le prime 7-8 di Italia, in cui dovremo porre massima attenzione soprattutto alla fase difensiva, avere grande precisione in attacco e tenere i nervi saldi sino alla fine. Mi preme ringraziare gli amici del Quinto, con in testa il Presidente Giorgio Giorgi, per il supporto che ci stanno fornendo in questo paio di giorni che precedono la partita, in cui siamo andati direttamente a Genova, evitando in pesante rientro a casa a Palermo».

Le probabili formazioni

Sporting Club Quinto: 1. Pellegrini, 2. Gambacciani, 3. A. Di Somma, 4. Dellacasa, 5. Panerai, 6. Ravina, 7. Fracas, 8. Nora, 9. Figari, 10. Bittarello, 11. Gitto, 12. Guidi, 13. Valle – Allenatore: Jonathan Del Galdo

Telimar: 1. Nicosia, 2. Del Basso, 3. Turchini, 4. Di Patti, 5. Occhione, 6. Vlahovic, 7. Giliberti, 8. Marziali, 9. Lo Cascio, 10. Irving, 11. Lo Dico, 12. Basic, 13. De Totero - Allenatore: Marco Gu Baldineti

Arbitri: Attilio Paoletti (Roma) e Antonio Guarracino (Napoli) – Delegato FIN: Carlo Salino

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X