LA CORSA

Maratona di Palermo: bis del keniano Kisorio Kimeli, tra le donne vince Daigneault

maratona di palermo, Hosea Kisorio Kimeli, Palermo, Sport
Hosea Kisorio Kimeli taglia il traguardo

Il ventottenne keniano Hosea Kisorio Kimeli ha vinto la ventiquattresima edizione della maratona di Palermo. L’atleta tesserato per la Virtus Lucca ha fermato i cronometri sul tempo di 2h 19' 35'', vincendo per il secondo anno di fila la corsa e migliorando il tempo che aveva centrato nella passata edizione (quando vinse in 2h 20' 03"). Alle sue spalle il connazionale Samson Mungai Kagia, tesserato per la Sandro Calvesi, che ha chiuso in 2h 26' 48''.

Terzo posto per l’italiano Cristiano Favaro dell’amatori Chirignago in 2h 40' 26''. Primo fra gli atleti siciliani il palermitano Filippo Lo Piccolo, tesserato per i Monti Rossi Nicolosi, già vincitore della maratona di Palermo nel 2015, che ha chiuso al quarto posto in 2h 49' 07''.

Fra le donne la vittoria è andata alla neozelandese Kathryn Daigneault che ha corso in 3h 31' 36'', chiudendo davanti alla maltese Karen Xerri (3h 36' 06") e all’italiana della Marathon Misilmeri Lara La Pera (3h 42'26").

Nella mezza maratona, invece, la vittoria è andata al marocchino Mohamed Idrissi, tesserato per la Mega Hobby Sport, che ha fermato i cronometri sul tempo di 1h 10' 41''. Fra le donne la più veloce è stata Francesca Vassallo dell’Atletica Bagheria che ha completato il percorso in 1h 25' 38''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X