stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il TeLiMar si aggiudica il primo derby stagionale: battuto il 7 Scogli
PALLANUOTO

Il TeLiMar si aggiudica il primo derby stagionale: battuto il 7 Scogli

Circolo Canottieri 7 Scogli, pallanuoto, telimar palermo, Palermo, Sport
Vinko Lisica

PALERMO. Il TeLiMar si aggiudica il primo derby stagionale battendo in casa il Circolo Canottieri 7 Scogli per 16-5, poker per l’ex, Vinko Lisica, e pokerissimo per il bomber Ciccio Lo Cascio. Uno spettacolo per il pubblico palermitano fin dalla prima azione di gioco, con il team del Presidente Giliberti che ha mantenuto alta la concentrazione per tutto l’incontro. L’aver allungato sugli aretusei, inoltre, ha permesso al tecnico Vittorio Schimmenti di far giocare minuti preziosi a tutti i giovanissimi convocati.

A partita appena iniziata, sblocca il risultato il capitano TeLiMar Fabrizio Di Patti, per l’1-0. Quattro minuti dopo, però, il 7 Scogli pareggia con D’Amico, dopo un paio di azioni sprecate dai padroni di casa. A 3’26 segna Giliberti in superiorità per il 2-1. È lo stesso Giliberti che, pescato da Di Patti, permette al TeLiMar di allungare con un bel goal in controfuga a 1’08. Il primo parziale si chiude sul 4-1 con il goal di Lisica su uomo in più a 20” dalla sirena.

Nel secondo quarto di gioco, il 7 Scogli tenta di avvicinarsi con Bernaudo che segna la rete del 4-2 a 5’36. I padroni di casa, però, continuano ad allungare con un goal di Lo Dico allo scadere dei 30” di azione e con uno splendido tiro in diagonale da parte dell’ex Vinko Lisica da posizione 1, per il 6-2. Il TeLiMar dilaga con Lo Cascio a 3’01 per il 7-2 e di nuovo con Lisica per l’8-2, sempre da posizione 1, goal in fotocopia, a 2’24. Bernaudo per gli aretusei segna la rete dell’8-3 in superiorità numerica a 1’58, ma i ragazzi allenati da Schimmenti approfittano dell’espulsione temporanea di Michalko per portarsi sul 9-3 con Lo Cascio su uomo in più.

La seconda metà del match vede il TeLiMar sviluppare diverse azioni da goal, ma sono i siracusani a segnare con Melluzzo in superiorità la rete del 9-4 a 3’44. Il bomber di casa, Lo Cascio, fa tripletta personale su assist di Lisica per il 10-4 a 2’40. Il croato è bravo a supportare anche Galioto poco dopo, che segna l’11-4 su uomo in più a 1’53. Bernaudo tenta di accorciare le distanze con l’11-5 a 1’16.

L’ultimo parziale si apre con il pokerissimo di Lo Cascio che prima segna su assist di Capitan Di Patti per il 12-5 e poi in superiorità per il 13-5. Il TeLiMar a 5’12 trasforma un rigore con Lisica per un fallo di Polifemo e il risultato si aggiorna sul 14-5, mentre Lo Dico firma la rete del 15-5 a 3’21 e Riccardo Di Patti in superiorità quella del definitivo 16-5.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X