stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Nazionale, il TeLiMar punta al tris in casa contro l’Arechi Salerno
PALLANUOTO

Nazionale, il TeLiMar punta al tris in casa contro l’Arechi Salerno

La terza partita di pallanuoto della stagione presso la Piscina Olimpica Comunale di viale del Fante

PALERMO. Via alla terza partita di pallanuoto della stagione  presso la Piscina Olimpica Comunale di viale del Fante . Il TeLiMar ospita i neopromossi dell’Arechi Salerno, per un match da non sottovalutare.

Galvanizzati dalla vittoria contro la Nuoto Catania, infatti, gli ospiti con il loro gioco dinamico hanno reso evidente quanto ogni giornata di questo Girone Sud del Campionato Nazionale di Pallanuoto di serie A2 costituisca una storia a sé.

La squadra dell’Addaura, dopo i successi contro Rari Nantes Latina e Promogest Cagliari, punta al tris. Tuttavia, il tecnico Filippo Puleo dovrà forse fare a meno di Ugo Calabrese, che soffre ancora per un’infiammazione alla spalla destra, schierando probabilmente al suo posto il ‘96 Davide Ippolito al suo rientro in prima squadra dopo lo scorso Campionato di Serie C.
Lo Cascio e compagni dovranno arginare le fulminee ripartenze dei giovanissimi leoni salernitani, ben messi in acqua dal Tecnico Matteo Citro. Fra questi sinora in evidenza i classe ’98 Del Basso, Baviera e Maccioni, nel giro della nazionale azzurra del coach Nando Pesci, che hanno sinora fatto vedere cose davvero egregie.

“Quella contro i salernitani – dice il capitano del TeLiMar, Fabrizio Di Patti – è una partita da non prendere sottogamba. La loro vittoria contro i cugini etnei, però, gioca a nostro favore. Senza questo risultato a sorpresa avremmo potuto correre il rischio di sottovalutare le doti di questo gruppo molto giovane, ma guidato da pallanotisti esperti. Da guardare con attenzione, in quest’ottica, sarà Simonetti – aggiunge -, che proviene dalla A1, avendo giocato la scorsa stagione con la Promogest Cagliari”.

Il Direttore Sportivo, Lino Mesi: “L’incontro contro l’Arechi Salerno ci siamo imposti che debba essere affrontato con la massima attenzione. Le squadre neopromosse, molto spesso, nel primo campionato nella nuova categoria viaggiano ancora sulla scia del campionato precedente: mentalità vincente ed entusiasmo. La vittoria ottenuta la settimana scorsa contro la Nuoto Catania – per quanto in casa – ne è la prova. Quindi massima attenzione, sin dal primo tempo, nell’intento di far valere un tasso tecnico sulla carta superiore. Sia in una squadra che nell’altra tanti giovani interessanti lanciati in prima squadra. Invitiamo tutti a gremire gli spalti del nostro splendido impianto – che quest’anno al di là di ogni strumentalizzazione – sta funzionando perfettamente e che dal nostro punto di vista è solo un fiore all’occhiello dell’amministrazione comunale”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X