stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Imparare a coltivare grani antichi siciliani e ortaggi, a Palermo un progetto per 11 ragazzi Down
L'INIZIATIVA

Imparare a coltivare grani antichi siciliani e ortaggi, a Palermo un progetto per 11 ragazzi Down

Imparare le principali tecniche di produzione e trasformazione dei grani antichi siciliani e degli ortaggi. È l'obiettivo di "Sosteniamoci insieme", l'iniziativa che coinvolge undici ragazzi palermitani con Sindrome di Down.

Il progetto, finanziato dall’assessorato regionale alla Famiglia e alle Politiche sociali, è una nuova "best practice" per l’inclusione sociale per i giovani coinvolti e sarà presentato domani (19 marzo), a Villa Magnisi, a Palermo.

Il progetto nasce per sviluppare un approccio consapevole della coltivazione dei prodotti in agricoltura e le principali tecniche di produzione e trasformazione con una attenzione rivolta alla produzione ecosostenibile dei grani antichi siciliani e degli ortaggi.

Coinvolti 6 ragazzi della associazione sportiva SporT21 Sicilia e 5 ragazzi della Aipd (Associazione Italiana Persone Down) di Termini Imerese che imparano a conoscere meglio prodotti vegetali come i nostri ortaggi regionali, i prodotti cerealicoli siciliani e tipici della agricoltura siciliana, per scoprire i segreti delle migliori birre, aspetto sul quale si lavora a un percorso di inserimento lavorativo producendo una birra solidale realizzata proprio dai ragazzi.

Il convegno di domani è organizzato anche per promuovere la Giornata Mondiale della Sindrome di Down che cade il 21 marzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X