stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Palermo, una campagna di crowfunding per piantare nuovi alberi
FRIENDS FOR THE EARTH

Palermo, una campagna di crowfunding per piantare nuovi alberi

Un regalo natalizio che contribuirà al benessere dell'ambiente e alla qualità dell’aria. A Natale regala un albero con Friends for the Earth: è la campagna natalizia di crowdfunding che, lanciata dall’omonima piattaforma dedicata al mondo della green economy, si pone l'obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla piantumazione di alberi a Palermo e nel resto del mondo.

Una campagna nata in collaborazione con l'associazione Guerrilla Gardening di Palermo e con ZeroCO2 che consentirà, grazie al contributo di chi deciderà di aderire all’iniziativa, di piantare alberi tra le zone del capoluogo siciliano nelle quali c'è più carenza di verde e i paesi del mondo nei quali, la donazione di un albero, può costituire un beneficio per l'ambiente, l'ecosistema e le comunità locali.

Attraverso una piccola donazione, effettuata mediante un apposito canale disponibile all'interno del marketplace di Friends for the Earth a questo link sarà possibile adottare un albero che verrà piantato tra Palermo ed altri paesi scelti per l'occasione nel resto del mondo.

«Piantare alberi oggi - spiega Max Serradifalco, ideatore della piattaforma Friends for the Earth - è un atto di amore per la Terra, di generosità per la società e le generazioni future. Nel caso della città di Palermo però è anche un atto di dignità per recuperare in parte i danni causati da decenni di sfruttamento indiscriminato di un territorio, che dalle guerre di mafia in poi, ha visto scomparire gli agrumeti della storica Conca d'Oro i quali si sono trasformati in enormi periferie di cemento e asfalto, dal sapore amaro di una bassa qualità di vita e disagio sociale per i suoi abitanti».

Così nel capoluogo siciliano sarà possibile regalare per Natale ad un proprio caro o ad un amico un albero che verrà piantato dai volontari dell’associazione Guerrilla Gardening tra via Oreto e i quartieri di Falsomiele, Borgo Nuovo e Brancaccio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X