stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Palermo, il Parco della Salute riapre a tutti: non è necessaria la prenotazione
AREA GIOCHI

Palermo, il Parco della Salute riapre a tutti: non è necessaria la prenotazione

Il Parco della Salute torna ad essere aperto completamente al pubblico. Dopo la parziale apertura ad aprile, a bimbi e giovani con disabilità, il parco riapre l'area giochi applicando le indicazioni contenute nell’ultima ordinanza regionale e ottemperando alle norme del recente DPCM.

"Il Parco della Salute continua a essere punto di riferimento grazie a un organizzazione puntuale che vede la collaborazione di esperti e volontari per garantire, con grande attenzione, il diritto al gioco e la pratica dell’attività motoria a tutti, nessuno escluso - scrivono i gestori del parco -  Ad aprile ha dato l’opportunità, tra i primi parchi in Italia, di un break salutare ai bimbi e ai giovani con disabilità. A maggio ha aperto il pomeriggio e i festivi a tutti".

I bimbi, tutti, da 0 a 9 anni fruiranno dell’area giochi suddivisa in micro aree con accesso contingentato. I bimbi con disabilità godranno di un accesso facilitato (fast pass). Vivi Sano Onlus gestisce il parco assicurando la sanificazione delle attrezzature, uso delle mascherine e la presenza di dispenser per l’igiene delle mani.

Gli stessi bimbi ed i ragazzi potranno continuare a fruire del campo polisportivo, del percorso bici, di educazione ambientale e dell’area verde relax. Ragazzi, giovani e adulti continueranno ad usare singolarmente la palestra a cielo aperto. Il Parco è aperto dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 19. Per dare la possibilità di estendere l’accesso al bene/servizio ad un numero più alto possibile di persone non è necessaria la prenotazione.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X