stampa
Dimensione testo
PER BIMBI E NON SOLO

Cosa fare a Palermo per Halloween, tutti gli eventi in città

La notte di Halloween si avvicina e anche a Palermo ci si prepara a far festa...in maschera! Ecco un elenco di eventi a cui è impossibile non partecipare (per bimbi e non solo).

Cominciamo con l'evento a San Lorenzo Mercato: si comincia domani alle 17:30 per la FestaLab che si terrà presso il Sanlorenzo Mercato per fare delle creazioni a tema Halloween e per divertirci con giochi e musiche e con la classica usanza di "Dolcetto o scherzetto" per le botteghe del Mercato. La quota di partecipazione alla FestaLab è di € 7,00 e la prenotazione è obbligatoria.

Si fa festa anche al Cantavespri, uno dei locali simboli della città, dove ad animare la serata sarà band più rockettara e matta, Jack & the Starlighters a partire dalle 22 al Cantavespri. La band, capitanata da Gioacchino Cottone alla voce, promette «una serata rock, dove tutti si divertiranno tra performance e battute». Gli altri componenti della band sono: Danilo Mercadante alla chitarra, Dario Lo Giudice al basso e Fabrizio Pacera alla batteria. In scaletta i brani del beat italiano e inglese degli anni Sessanta, ma anche tanto rock anni Settanta. Non mancheranno brani di Otis Reddding.

In occasione di Halloween torna "Safari Ghostbusters", caccia all'ultimo fantasma per tutta la famiglia. Nelle strade del centro storico di Palermo, si nasconderanno ombre misteriose, personaggi strani e oggetti magici. Piccoli “acchiappafantasmi” travestiti da mostri saranno alla caccia di fantasmi di tempi remoti, qr-code da collezionare tramite lo smartphone, ed enigmi di una città nascosta da risolvere. Si gioca a squadre, composte da bambini e adulti : min 4 .max 10 partecipanti. Bisogna rispondere a delle domande, superare delle prove, trovare gli indizi richiesti e “catturare” i fantasmi. Ecco l'occorrente per partecipare: abbigliamento comodo da “safari Ghostbuster”; macchina fotografia o mobile per fare le foto; App per la “scansione Qr-code”, connessione a internet, vestito in maschera, biglietto elettronico stampato o salvato nel mobile; acqua e snacks e…voglia di divertirsi!

Halloween all'insegna della musica all'Officina Di Dio, dove continuano i grandi concerti-omaggio anche il 31 ottobre. Dalle 18 alle 23 sarà servito l’aperitivo mentre alle 22 saliranno sul palco gli Hanging garden tributo Cure.

Festa anche al Cagliostro Bakery, dove tutti dolci e dessert saranno a tema horror. Quale migliore occasione per festeggiare Halloween con dolci sanguinanti e cupcakes a forma di zucca? Per l'occasione la location sarà addobbata con corvi, ragnatele e zucche per rendere davvero unica la sweet experience.

Con Halloween torna anche la Sfilata dei Santi, ovvero la risposta dei fedeli a queste festa dalle origini celtiche. Si tratta di un’occasione per fare conoscere i santi più noti del nostro calendario attraverso una manifestazione che corre parallela ad Halloween, ricorrenza di origine celtica influenzata dalle tradizioni statunitensi, che ha preso campo anche nel nostro Paese. Torna per il terzo anno consecutivo, giovedì 31 ottobre, la Sfilata dei Santi, organizzata dall’associazione “Regina Coelorum” e dalla “Milizia dell’Immacolata”, che coinvolgerà un’intera comunità, da tempo all’opera per interpretare e raccontare la storia dei propri santi preferiti. Il concentramento sarà alle 20.30 a piazza Pretoria, da dove si partirà percorrendo un piccolo pezzo di via Maqueda per incamminarsi lungo via Vittorio Emanuele e raggiungere piazza Marina.

All'Uci Cinemas Palermo è in programma la maratona del "terrore", organizzata in collaborazione con Midnight Factory. Dieci ore dieci e un'esclusiva bag con un dvd «orrori fico» e un poster di Halloween firmato da Enzo Sciotti. Da mezzanotte e mezzo in poi saranno proiettati «31», «Tales of Halloween»; «It Follows», «The Green Inferno» per chiudere con «Zombi».

Ma torniamo ai più piccoli e ai programmi pensati per loro: come la visita affascinante tra animali misteriosi, alla luce delle torce di CoopCulture tra gli animali del Museo Doderlein (oggi alle 16.30 per bimbi piccini, dai 4 ai 10 anni, mentre sabato alle 16,30 al museo archeologico Salinas si parlerà della Festa dei Morti, tra fiori, pupi di zucchero, e gustosi dolcetti tipici chiamati «ossa di morto», per la loro particolare forma. I bambini scopriranno le tradizioni e realizzeranno un pupo in pasta di sale. I loro genitori (la mattina alle 11,30) potranno invece partecipare a «Un viaggio nell'Ade», visita guidata tematica alla scoperta delle collezioni archeologiche del Museo con focus sui reperti che raccontano i rituali funebri nel mondo greco.

Un laboratorio mostruoso vi aspetta invece alla Feltrinelli, dove i bimbi potranno ritagliare e colorare le decorazioni di Halloween. Domani alle 20, altro aperitivo creativo per i grandi e laboratorio di «giochi di ombre» per bambini da 4 anni in su con Petra Trombini. Sabato alle 11, «Morticini e martorana», laboratorio di lettura e di cucina insieme per fare i fruttini con Chicca Cosentino e Stefania Ribes e in collaborazione con l'associazione «Libero Gioco». Dopo la lettura ad alta voce del libro «L'angolo del nonno», laboratorio di cucina «Mani in pasta».

Per il secondo anno, a Capaci, la notte fra l'1 ed il 2 novembre prenderà vita il «corteo delle anime sante». I Teatranti Instabili, e I Piccoli Teatranti Instabili - i bambini che hanno preso parte al laboratorio teatrale diretto da Maria Ansaldi - interpreteranno i morti di tutte le epoche storiche a partire dalla preistoria sino ai giorni nostri. Ad aprire il corteo sarà Kronos (Il dio del tempo).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X