TERRORE

Tunica bianca e capelli sul volto, la psicosi Samara colpisce anche Palermo

di

La psicosi Samara sta coinvolgendo tutta Italia ed è arrivata anche in Sicilia. In piena notte, la protagonista del film horror "The Ring" viene avvistata nei vicoli di varie città. Lo scorso 28 agosto, è apparsa a Catania e nelle ultime notti alcuni passanti hanno visto Samara in via del Vespro, via Montegrappa e allo Zen (nella foto) a Palermo e in via Madonna dell'Orto a Monreale, nella zona del Duomo.

Chi decide di vestirsi come Samara Morgan, con una lunga camicia da notte bianca e lunghi capelli neri che le coprono il volto, percorre a piedi zone dove ci sono poche luci o luci soffuse. È come se la notte di Carnevale ci si trovasse a passeggiare per strada incontrando zombie e scheletri. La differenza è che non siamo a Carnevale e che Samara Morgan può creare davvero paura e ansia a chi non conosce lo strano "fenomeno" del momento e soprattutto ai bambini.

L'intento del Samara challenge? Terrorizzare per scherzo, vedere i propri video pubblicati sui social e raccogliere diversi like.

Incontrare in piena notte una protagonista di un film horror non è certo rassicurante ma occorre sottolineare che si tratta di uno scherzo, magari di cattivo gusto, che negli ultimi giorni ha fatto registrare, però, anche momenti di tensione in alcune città italiane con inseguimenti e tentativi di linciaggio. Gli avvistamenti si moltiplicano e vengono postati sui social dove sono state create pagine ad hoc per diffondere foto e video.

Samara a Palermo: avvistamenti anche allo Zen, in via del Vespro e a Monreale. Le foto

La psicosi estiva al momento non si arresta ma con il tempo, come avvenne nel 2016 per i pagliacci che terrorizzavano i passanti, si andrà affievolendo, lasciando soltanto il ricordo di calde "notti da paura".

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X