stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Palermo, a 40 anni scopre di avere una gemella a Napoli
LA STORIA

Palermo, a 40 anni scopre di avere una gemella a Napoli

di

PALERMO. Un vecchio certificato di battesimo e un nome portato per appena tre mesi di vita: sono bastate queste poche informazioni a rivelare a Sabrina Anastasi di avere una gemella.

Messe al mondo e lasciate alla Real Casa dell'Annunziata di Napoli, istituto in cui venivano accolti gli orfanelli, le due sorelle hanno condotto vite separate per oltre quarant'anni, ignare l'una dell'esistenza dell'altra.

Fino a quando Sabrina, nata a Napoli ma adottata ancora in fasce da una coppia palermitana, inizia le ricerche per conoscere la sua madre biologica. Un lungo iter, iniziato qualche anno dopo la nascita della sua primogenita e non ancora concluso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X