stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Palermo, impiantato per la prima volta pacemaker senza fili: l'intervento su un ultra 80enne
OSPEDALE INGRASSIA

Palermo, impiantato per la prima volta pacemaker senza fili: l'intervento su un ultra 80enne

Impiantato per la prima volta all’ospedale Ingrassia di Palermo un pacemaker senza fili. A riceverlo un paziente di 88 anni, con "blocco atrioventricolare parossistico e sincope".

Ad oggi, il sistema “Micra Transcatheter Pacing System” è l’unico pacemaker leadless (ossia senza fili) in commercio. Il vantaggio di questo innovativo mezzo è quello di "evitare possibili complicanze connesse alla presenza di elettrocateteri nella tasca d’impianto", come si legge in una nota.

L'intervento è stato effettuato da Mirko Luparelli, coadiuvato da Daniele Pieri e dall’infermiere Alfredo Galati dell’equipe di emodinamica dell’Uoc di Cardiologia del nosocomio di corso Calatafimi a Palermo.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X