stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica A Cefalù è nata la Consulta giovanile, due donne al vertice
GLI ELETTI

A Cefalù è nata la Consulta giovanile, due donne al vertice

Cefalù ha la sua Consulta giovanile. Oggi con l’elezione del presidente Federica Victoria Pedrazzini, della sua vice, Rebecca Dimarco, e del consiglio direttivo, si è formalmente costituito l’organo consultivo. Del consiglio direttivo fanno parte anche Federico Marino, Miriam Glorioso, Matteo Corsello, Giovanni Giglio e Gioele Cefalù.

“Nel congratularmi con i neo eletti - ha affermato il sindaco Daniele Tumminello - mi piace augurare a tutti i giovani di poter esprimere questo entusiasmo in partecipazione con le idee alla vita della comunità, coinvolgendo sempre più la popolazione giovanile. L’impegno nella Consulta è un esempio di cittadinanza attiva e consapevole, una promozione del valore delle Istituzioni che dialogano e si confrontano con libertà e spirito democratico.

Per promuovere le attività della Consulta, come previsto dal regolamento, l’amministrazione comunale istituirà un capitolo nel redigendo bilancio comunale al fine di finanziare le attività della Consulta”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X