stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Palermo, strade invase dai rifiuti: ultimatum di Lagalla, Rap convoca i sindacati
COMUNE

Palermo, strade invase dai rifiuti: ultimatum di Lagalla, Rap convoca i sindacati

comune di palermo, rifiuti, Carolina Varchi, Roberto Lagalla, Palermo, Politica
PALERMO.Rifiuti in citta'.Nella foto Via Orsa Minore a Falsomiele...Ph.Alessandro Fucarini

L’amministrazione comunale di Palermo bacchetta la Rap e intima una data per un piano di raccolta rifiuti: «Chiediamo all’azienda - si legge in una nota del sindaco Roberto Lagalla - di mettere in campo un’adeguata pianificazione dei propri interventi anche in caso di ostativi fatti tecnici o organizzativi, come quelli che si sono registrati negli ultimi giorni, affinché la città non sia costretta a subire l’umiliante visione di rifiuti abbandonati e dilagante sporcizia. Torno inoltre a fare appello ai cittadini per un corretto conferimento degli ingombranti nei Centri comunali di raccolta e degli altri tipi di rifiuti in modo rispettoso e negli orari stabiliti. La Rap è chiamata dal sindaco a fornire un proprio piano emergenziale entro e non oltre lunedì prossimo».

In attesa dell’approvazione del piano industriale e delle previste misure di reclutamento di nuovo personale e di nuovi mezzi, il sindaco Lagalla, il vicesindaco con delega al Controllo delle società partecipate Carolina Varchi e l’assessore all’Igiene ambientale e ai Rapporti funzionali con Rap Andrea Mineo hanno incontrato i vertici dell’azienda rifiuti.

La Rap, dopo la nota del sindaco, ha convocato una riunione con i sindacati. «La concomitanza di diversi fattori già noti alla collettività ed alla stampa - afferma in una nota l’azienda - come picchi di guasti ai compattatori (età media 12 anni) e mancato pronto reperimento di pale meccaniche “Terzi”, inseriti in un contesto di una’azienda che da anni ha una carenza cronica di personale, hanno provocato l’ultima emergenza dei rifiuti a Palermo con tempi di recupero più dilazionati».

Rap assicura di avere quasi ultimato gli interventi straordinari per il recupero della raccolta da cassonetto in città e aggiunge che sta lavorando al piano di gestione dell’emergenza chiesto ieri (3 ottobre) dal sindaco e che sarà presentato domani (5 ottobre) ai sindacati.

«Si è svolta ieri a Palazzo delle Aquile – dichiara l’amministratore unico Girolamo Caruso - una costruttiva riunione con il sindaco, il vice sindaco e l’assessore all’Ambiente. L’amministrazione comunale ha come sempre dimostrato pronta e concreta attenzione per i problemi cittadini ed anche per i problemi atavici della Rap. Essendo infatti la stessa a conoscenza dei problemi strutturali che affliggono la Rap e per le cui soluzioni necessitano tempi canonici, peraltro già formalmente avviate (concorsi, approvvigionamento automezzi,..), ha chiesto ieri alla Rap di trovare ed avviare, comunque, azioni ulteriori da mettere in campo nei casi di “emergenza”, purtroppo inevitabili ogni qual volta un qualsivoglia evento metta in difficoltà la precaria struttura organizzativa della Rap».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X